News Detail

La Casa per i Giovani

La Casa per i Giovani

Verso la Casa Taxi

Oggi ben l’80% degli italiani è proprietario di casa, ma a causa delle difficoltà lavorative e con un tasso di disoccupazione giovanile del 37,9% le cose stanno cambiando, sempre meno persone hanno la possibilità di comprare una casa e entro 10 anni il 35% degli attuali acquirenti di Case si riverserà sull’affitto.

I Giovani e la Casa: Nuova Domanda e nuova offerta

SIDIEF (Società Italiana di Iniziative Edilizie e Fondiarie) e Banca d’Italia hanno recentemente pubblicato gli atti del convegno “Verso la Casa Taxi” ovvero La Domanda Abitativa dei Giovani, da cui risulta che la difficoltà ad ottenere un mutuo e la precarietà lavorativa porteranno a considerare l’abitazione sempre più come un servizio, la Casa come un Taxi dove sarà possibile abitare per il periodo strettamente necessario all’esigenza immediata. L’affitto quindi si prospetta essere il futuro del mercato immobiliare sia per i proprietari di casa sia per i professionisti del settore.

I Millennials e la Casa

I Millennial o Echo Boomer sono i giovani nati tra gli anni ottanta e il duemila, la Generazione Y ha un’età che va dai 18 ai 34 anni, questi giovani hanno un approccio alle cose e ai servizi più orientato alla condivisione che alla proprietà esclusiva. Le scelte personali compresa quella della individuazione della casa in cui abitare sono determinate maggiormente dal pragmatismo e dalla esigenza di mobilità. In Italia il 62% dei Millennials vive stabilmente ancora con i genitori, contro il 48% della media europea e il 30% degli Stati Uniti. Sicuramente la difficoltà a trovare un lavoro stabile, la necessità di cambiare spesso datore di lavoro, il sempre più frequente impiego e studio all’estero, comporta l’esigenza ad utilizzare la casa come base di appoggio e non considerarla come punto di arrivo.

Mancano Case per i Giovani

Gran parte dei giovani non lasciano la casa dei genitori e non vanno a vivere da soli o in condivisione anche perché non trovano la casa che stanno cercando. La Generazione Y è un consumatore più attento e preparato delle generazioni precedenti, il web ha creato modalità informative, comparative con sistemi di valutazione per qualsiasi tipo di prodotto e servizio, anche la casa oggi è analizzata nei suoi dettagli molto prima di essere vista dal vero. I giovani si dimostrano particolarmente attenti ai consumi delle utenze e all’utilizzo di materiali moderni e compatibili con l’ambiente, sono esigenti riguardo alla razionale disposizione degli spazi interni alla casa, chiedono la possibilità di utilizzare i principali servizi all’interno e all’esterno dell’abitazione. Oggi il panorama immobiliare in affitto e vendita è tarato principalmente sul consumatore famiglia, mancano le case piccole costruite o ristrutturate per soddisfare le mutate esigenze di una utenza giovane che rappresenta una importante fetta del mercato.

Il Mercato Immobiliare della Generazione Y

Oggi in Italia ci sono 10 milioni di giovani tra i 18 e 34 anni, solo il 38% di questi vive separato dai genitori in una propria casa, sia essa in affitto di proprietà o in condivisione, questo significa che c’è un mercato potenziale da sviluppare rappresentato da circa sei milioni di giovani. Se solo l’Italia si portasse alla pari con la media europea dei giovani che vivono separati dai genitori allora servirebbero un milione e mezzo di case, abitazioni che già ci sono, che magari andrebbero ristrutturate e preparate per l’esigenza particolare di questo tipo di acquirente o inquilino.

Le nostre proposte Immobiliari per i Giovani a Formia

Posts Correlati

Compare

Inserisci la tua parola chiave