Cosa Serve per Vendere Casa Velocemente

Cosa Serve per Vendere Casa Velocemente

La Lista dei Documenti per Vendere Casa

La Lista dei Documenti per Vendere Casa Velocemente

Se vuoi vincere la guerra del Mercato Immobiliare scatenata dal Coronavirus allora devi prepararti per bene, vendere la tua casa sarà più difficile di prima, in questo anno a causa del COVID-19 si venderanno 150.000 case in meno, se non vuoi far parte del gruppo dei sfigati che non riescono a vendere allora devi preparanti, la prima cosa da fare è controllare che tutta la documentazione della casa che intendi vendere sia completa e non necessiti di interventi e sistemazioni.

Una Check List per Vendere prima la Tua Casa

Ho preparato per te un lista di documenti necessari all’acquirente per comprare la tua casa e al notaio per stipulare l’atto di vendita, è una lista generica che naturalmente non contempla tutte le situazioni particolari, però in molti casi sono i documenti maggiormente richiesti e necessari.

Copia Documenti Identità e Codice Fiscale dei Venditori

Sembrerà una cosa stupida ma non sempre si hanno i documenti di identità in corso di validità, non si dovrebbe mai accorgersi all’ultimo secondo di avere la carta d’identità o il passaporto scaduto o il tesserino di codice fiscale o la tessera sanitaria non più leggibile. Quindi controlla che i tuoi documenti e quelli di tutti gli altri venditori siano apposto.

Documentazione di Stato Civile dei Venditori

Chi vende deve essere in grado di poterlo fare da solo o con l’accordo del proprio coniuge, è necessario pertanto procurarsi l’estratto dell’atto di matrimonio o certificato di stato libero o di unione civile. Se si è sposati in comunione dei beni, vendere Casa senza l’autorizzazione dell’altro coniuge, comporta l’annullabilità dell’atto entro 12 mesi dalla stipula.

Atto di Provenienza della Casa da Vendere

Per vendere la tua Casa è necessario fornire all’acquirente e al notaio il contratto di acquisto, il documento che attesta la provenienza del bene da vendere, l’atto di provenienza è di fondamentale importanza, è un documento che va analizzato molto prima di trovare l’acquirente, in esso sono contenute informazioni importantissime che vanno valutate. Se i venditori non sono in possesso dell’Atto di Proprietà allora questo può essere recuperato a presso il Notaio che ha stipulato l’atto oppure presso l’Archivio Notarile di competenza.

Dichiarazione di Successione

Molto spesso la casa che viene venduta è pervenuta in eredità, in questo caso oltre all’Atto originale di provenienza, serve anche la Dichiarazione di Successione presentata all’Agenzia delle Entrate dagli eredi entro un anno dalla morte di chi l’ha lasciata in eredità. Nessuna casa pervenuta in eredità può essere venduta se non sono state pagate le relative imposte di successione.

Accettazione Tacita dell’Eredità

Nel caso in cui l’immobile sia stato ereditato è necessaria anche l’Accettazione Tacita dell’Eredità e la sua trascrizione, questo passaggio deve essere fatto davanti al Notaio anche contestualmente alla vendita, l’Accettazione Tacita dell’Eredità ha un costo totale intorno a 500 euro a prescindere dal numero degli eredi, per procedere all’accettazione è necessario produrre il Certificato di Morte di chi ha lasciato l’immobile in eredità e la Dichiarazione di Successione.

Atto di Divisione

Gli immobili pervenuti in eredità o precedentemente acquistati in comunione possono essere oggetti di una divisione tra i comproprietari, in questo modo ognuno ha la sua parte e può vendere in autonomia, in questo caso perciò è necessario fornire l’Atto di Divisione Volontario o quello Giudiziario.

Procura a Vendere

Quando un immobile è in comproprietà alcuni venditori potrebbero essere impossibilitati a sottoscrivere preliminari di vendita o l’Atto Notarile di trasferimento, in questo caso esiste la possibilità di dare una Procura Speciale a Vendere magari estesa anche ad accettare proposte di vendita e firmare preliminari, questo documento viene fatto dal Notaio.

Autorizzazione del Giudice Tutelare

Quando bisogna vendere una Casa intestata o cointestata a un minore o una persona incapace sottoposta a tutela, è necessario richiedere l’autorizzazione al Tribunale. L’autorizzazione a vendere, a fare compromessi o accettare accordi viene data previo parere del Giudice Tutelare.

Visura Catastale

La Visura Catastale è un documento prodotto dall’Agenzia delle Entrate Ufficio Provinciale del Territorio che contiene alcuni dati della casa da vendere. Nella Visura sono presenti i dati identificativi e reddituali dell’immobile, i dati anagrafici dei proprietari, i dati relativi alle ultime trascrizioni e quelli relativi agli aggiornamenti catastali.

Voltura Catastale

Quando la Visura Catastale non riporta correttamente gli attuali proprietari della Casa da vendere allora è necessario procedere alla Voltura Catastale, un aggiornamento che viene fatto presso l’Agenzia delle Entrate per far in modo che ci sia equivalenza tra quanto presente all’Ufficio del Registro e l’Agenzia delle Entrate. Questo aggiornamento si rende necessario quando l’immobile è pervenuto per eredità o quando alla morte dell’usufruttuario la casa diventa di totale proprietà del precedente nudo proprietario.

Visura Ipotecaria

L’ispezione ipotecaria è un controllo molto importante, permette la consultazione dei registri immobiliari dell’Agenzia delle Entrate al fine di verificare se esistono in banca dati formalità come trascrizioni, iscrizioni e annotazioni. La casa anche senza saperlo a volte potrebbe essere gravata da un ipoteca ed è meglio saperlo per tempo in modo da risolvere prima dell’atto.

Planimetria Catastale

La planimetria catastale è quel documento depositato presso l’Agenzia delle Entrate che attesta la conformazione della casa, la planimetria catastale deve rispecchiare non solo la realtà della casa ma deve anche essere conforme alla planimetria urbanistica cioè a quella presente presso l’Ufficio Edilizia Privata del Comune.

Titolo Urbanistico

Per tutti gli immobili costruiti successivamente al 1967 è obbligatorio fornire gli estremi delle autorizzazioni urbanistiche, queste molto spesso sono indicate già nell’atto di provenienza, in alcuni casi è necessario procurare una copia degli elaborati planimetrici depositati presso il Comune con una richiesta di Accesso agli Atti.

Concessione Edilizia in Sanatoria

Quando un immobile è stato oggetto di una richiesta di Condono Edilizio per lavori non autorizzati allora è necessario recuperare la documentazione che attesti la concessione dell’autorizzazione in sanatoria con la copia delle oblazioni pagate.

Infatti il Venditore deve dichiarare gli estremi della domanda di condono edilizio, unitamente agli estremi dell’avvenuto versamento delle prime due rate della relativa oblazione, in mancanza di queste informazioni l’Atto di Vendita non si può fare oppure può essere dichiarato nulla.

APE

L’attestazione di Prestazione Energetica è un documento obbligatorio da allegare all’atto di Vendita, redatto da un tecnico abilitato attesta il consumo energetico della casa.

Certificato di Agibilità

Il certificato di agibilità è un documento che certifica il rispetto delle condizioni di sicurezza, igiene e salubrità di una casa, questo documento è obbligatorio per tutti gli edifici costruiti o che hanno subito delle ristrutturazioni dopo il 2003.

Regolamento del Condominio

Il Regolamento di Condominio, quando esistente, va allegato all’atto di vendita o in alternativa l’acquirente deve dichiarare di averne avuto una copia e di averlo letto.

Dichiarazioni dell’Amministratore di Condominio

L’amministratore del Condominio deve rilasciare una dichiarazione dove si porta a conoscenza della correttezza dei pagamenti delle rate condominiali, di eventuali cause in corso tra il condominio e altri soggetti, sulla eventuale deliberazioni di lavori condominiali.

Certificati di Conformità Impianti

Nell’atto di vendita è necessario dichiarare se gli impianti della Casa siano o meno conformi alla normativa vigente, se si è in possesso delle certificazioni delle ditte istallartici è opportune allegarle all’atto.

Scarica la Check List per Vendere Casa Velocemente

Anche in questo periodo difficile di COVID-19 è possibile vendere casa velocemente se sai come farlo.



Avatar

Mi chiamo Emilio Corvino, e sono un Immobiliarista per Passione. Le Case, le penso, le creo, le compro e le vendo. Qualche anno fa ho creato il brand Affittoprotetto per creare servizi evoluti per il settore immobiliare.

    Posts Correlati

    Call Now ButtonChiama Ora

    Confrontare

    Inserisci la tua parola chiave

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: