fbpx

News Detail

L’affitto della Casa in Condivisione la Guida di Affittoprotetto

L’affitto della Casa in Condivisione la Guida di Affittoprotetto

Valuta questo Post

appartamento in condivisione

Condividere l’affitto della casa per risparmiare

L’aumento dei canoni di affitto soprattutto nelle grandi città ha spinto notevolmente il ricorso alla condivisione della casa presa in locazione.

Condividere l’appartamento non è più una esigenza dei soli studenti universitari ma anche la migliore soluzione per i giovani lavoratori precari, per giovani professionisti, per gli anziani rimasti soli, per le famiglie che vogliono arrotondare le entrate mensili mettendo a disposizione una stanza.

A Milano un Inquilino su tre vive in Appartamenti Condivisi

Nelle grandi città come Milano il peso dell’affitto incide pesantemente sul bilancio finanziario mensile, mediamente un appartamento al centro costa sui 1.100 euro al mese.

Un inquilino su tre ha deciso di vivere in una casa condivisa con altri per poter abbassare notevolmente la spesa per i canoni di locazione.

La Casa in Condivisione a Formia

Il 15% delle persone che hanno bisogno di una casa in affitto a Formia la cercano in condivisione.

Sono prevalentemente studenti o operai fuori sede che per sfuggire all’oppressione del classico monolocale vogliono vivere in un ambiente più grande condividendo spazi e spese con altre persone a loro similari per esigenza e provenienza, altra tipologia d’inquilino che cerca la casa in condivisione è la persona anziana che decide di vivere con altre persone della sua età per farsi compagnia e per sostenersi a vicenda anche emotivamente.

La casa in condivisione è necessariamente già arredata, spesso è una esperienza transitoria con un ricambio veloce dei coinquilini e sarebbe impensabile che questi arredassero in proprio la casa o la loro stanza.

Posts Correlati

Chiama Ora

Confrontare

Inserisci la tua parola chiave

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: