News Detail

Perché Verificare le Referenze dell’inquilino prima di dargli in affitto la tua Casa

Perché Verificare le Referenze dell’inquilino prima di dargli in affitto la tua Casa

Valuta questo Post

Perché Verificare le Referenze dell’inquilino prima di dargli in affitto la tua Casa.

Gli Sfratti a Formia sono uno ogni circa 600 famiglie in locazione, naturalmente le situazioni di difficoltà abitativa sono di più e solo una minima parte percorre la strada giudiziaria dello sfratto.

Il Canone di locazione di una casa incide mediamente per il 40% sul reddito da dipendente e ben il 50% sul reddito da pensione, molte persone anche per far fronte e spese improvvise non riescono più a pagare regolarmente l’affitto e alcuni rimangono indietro di diversi mesi.

A fronte di una morosità incolpevole esiste anche chi deliberatamente si programma già dall’inizio delle locazione di non pagare e gravare sul proprietario di casa, questa morosità colpevole è messa in atto da persone con pochi scrupoli e spesso truffatori di professione.

Come Valutare l’affidabilità di chi si propone come Inquilino della Casa in Affitto

Esistono diversi modi per controllare l’affidabilità di una persona che vuole prendere casa in affitto, molte informazioni sono disponibili gratuitamente altre sono a pagamento.

Di seguito elenchiamo 20 modalità per verificare se l’inquilino è referenziato.

  1. Controllare il Documento di Riconoscimento: Con il documento possiamo apprendere i dati anagrafici e l’ultimo indirizzo di residenza.
  2. Bollette Utenze: Dalle bollette possiamo apprendere se la residenza della carta d’identità corrisponde con quella indicata nelle bollette e se queste sono intestate all’inquilino.
  3. Busta Paga: Dall’ultima Busta Paga possiamo verificare chi è il Datore di Lavoro, da quanto tempo l’inquilino è in servizio, se ha un contratto a tempo indeterminato quanto guadagna mensilmente, se ha cessioni del quinto in corso.
  4. Referenze Datore di Lavoro: Un lettera o un attestato di servizio del datore di lavoro può indicare che l’inquilino gode di buona reputazione sul luogo di lavoro tanto che il titolare lo può certificare.
  5. Estratto Conto Bancario: Nell’estratto conto bancario degli ultimi tre mesi si può desumere le entrate e le uscite mensili e il saldo medio mensile se positivo o negativo.
  6. Controllare su Google Street View: Se il precedente indirizzo di residenza dell’inquilino era in un altra città con il servizio di google possiamo verificare l’indirizzo e avere un’idea del contesto in cui abitava.
  7. Cercare il Telefono sulle pagine Bianche: Sull’elenco telefonico online possiamo risalire dal telefono fisso oppure trovare il numero partendo da nome e cognome.
  8. Cercare i profili Social: Raccogliere informazioni sulle persone è più facile se sono presenti su Facebook o altri Social, trovare i profili social è possibile inserendo il numero di telefono o l’indirizzo mail su Pipl.com
  9. Verificare se ha Case intestate: Dal none e cognome tramite il sito del Catasto possiamo controllare se ha proprietà immobiliari intestate.
  10. Verificare se ha Protesti: Collegandosi al sito delle Camere di Commercio possiamo verificare se una persona ha avuto assegni protestati.
  11. Verificare se ha Ditte Intestate o Partecipazioni: Sul sito delle Camere di Commercio è possibile verificare se una persona ha partecipazioni in attività economiche.
  12. Verificare quanti punti ha sulla Patente: Se si conosce la data di nascita e il numero della patente è possibile controllare i punti sulla patente al numero 848782782 della Polizia di Stato
  13. Cercare su Google Nome e Cognome: Google è una enorme fonte di informazione, se inseriamo la stringa “nome Cognome” o il codice fiscale possiamo ricavare interessanti informazioni.
  14. Controllare il Pagamento dell Bollo Auto: Sul sito dell’ACI possiamo controllare tramite la Targa se è stato pagato il bollo auto.
  15. Controllare il Bonus Malus: In base alla targa auto e alla data di nascita possiamo verificare su diversi siti assicurativi la Classe di Merito Bonus Malus.
  16. Controllare la Data di Immatricolazione Auto: Sul sito dell’Aci tramite targa è possibile conoscere la data di immatricolazione dell’auto.
  17. Verifica Copertura Assicurativa: Sul portale dell’automobilista tramite la targa è possibile sapere se l’auto è assicurata e con quale compagnia.
  18. Chiedere la CRIF: Ogni persona può chiedere alla CRIF di indicare quali proprie informazioni creditizie sono registrate nella banca dati.
  19. Chiedere alla Banca d’Italia: Ogni persona ha la possibilità di chiedere alla Banca d’Italia quali proprie informazioni sono registrate nella banca dati della Centrale Rischi.
  20. Chiedere il Certificato di Residenza Storico: Chiunque può chiedere all’ultimo comune di residenza un certificato che attesti i vari cambi di residenza della persona.
  21. Chiedere un Garante: Si può sottoscrivere un Contratto di Locazione con Garante che in caso di morosità intervenga nel pagamento dell’affitto.

 

Quanti Sfratti avvengono ogni anno a Formia

Rating Affidabilità Inquilino

 

Posts Correlati

Chiama Ora

Compare

Inserisci la tua parola chiave

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: